Veicoli diesel: in Lombardia i bonus chilometri per chi non inquina

La Regione ha avviato il progetto MoVe-In insieme a LoJack. Il conducente lombardo a bordo di veicoli diesel fino agli Euro 3 può percorrere in deroga un determinato numero di chilometri a seconda del modello e della classe emissiva. E se non inquini hai anche un bonus.

A partire dal primo ottobre 2019 in Lombardia sono in vigore le nuove limitazioni sulla circolazione di veicoli diesel.

Queste vanno ad aggiungersi a quelle che periodicamente si attivano, come da disposizioni della Regione. Vedere per credere quelle che sono approvate lo scorso anno.

Ma chi sarà più bravo alla guida, e dimostrerà di avere un’indole ecologica, potrà ottenere una “deroga”. E circolare fino a un determinato numero di chilometri in base alla categoria e alla classe emissiva del veicolo.

Questo è quanto prevede il progetto Move-In, avviato in questi mesi da LoJack Italia, società leader nelle soluzioni telematiche per l’automotive e il recupero di veicoli rubati, insieme alla Regione.

Move-In (Monitoraggio dei Veicoli INquinanti) è stato ideato per promuovere controllare le emissioni attraverso il monitoraggio di percorrenze, uso effettivo e stile di guida adottato.

Nuove e più stringenti disposizioni a Milano

Il cittadino lombardo in possesso di veicoli euro 0 a benzina e diesel, euro 1, euro 2 ed euro 3 diesel, soggetti alle suddette limitazioni potrà circolare per un numero di chilometri prefissato in base alla categoria e alla classe emissiva del veicolo.

Per le vetture a benzina e gasolio Euro 0 e 1 è prevista un’eccezione di mille km l’anno, 2mila per quelle a gasolio Euro 1, 3mila per gasolio Euro 2 e 7mila per i veicoli a gasolio Euro 3.

Per inciso, nell’area B di Milano, dal primo ottobre sono anche attive limitazioni alla circolazione dei mezzi più inquinanti.

È stato stabilito il divieto d’ingresso dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 (esclusi giorni festivi) per i veicoli maggiormente inquinanti e per quelli più ingombranti (superiori ai 12 metri).

Previsti inoltre l’accesso vincolato e il monitoraggio dei veicoli che trasportano merci pericolose, dal lunedì alla domenica dalle 0 alle 24.

Aderire al progetto è semplice: basta un clic

I chilometri saranno rilevati dalla “scatola nera” LoJack Connect (installata appositamente sul proprio mezzo). Saranno quindi comunicati alla piattaforma MoVe-IN e scalati progressivamente dal totale dei chilometri a disposizione dell’automobilista.

Gli automobilisti devono quindi registrarsi e aderire online dalla piattaforma, su cui potranno scegliere LoJack e selezionare il centro di installazione più vicino.

Il costo del servizio è di 50 euro per i primi 12 mesi e 20 l’anno per i due anni successivi oppure 88 euro per chi sceglie direttamente il pacchetto di tre anni.

Chi va piano va sano e lontano. E viene pure premiato

Ma c’è di più. Il progetto prevede anche la possibilità di premiare comportamenti di guida più virtuosi ed “ecologici”.

Andare piano, con una velocità sulle autostrade compresa da 70 a 110 km/h, non accelerare bruscamente sui tratti di strada urbana e causare meno emissioni inquinanti saranno quindi riconosciuti con un ecobonus in termini di chilometri da percorrere.

L’utente attraverso l’app di Regione Lombardia potrà quindi monitorare i chilometri a disposizione e quelli percorsi, oltre ai bonus eventualmente ricevuti.

Calderone.News Redazione – Andrea Sicuro

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *