Wetaxi Connect, la rete smart e Made In Italy

Team Calderone News

Redazione che si occupa della maggior parte degli articoli della testata. Appassionati della realtà Milanese, presenti su tutta la Lombardia

Sui taxi aderenti a Wetaxi Connect troverete un divisorio all’interno del veicolo, inoltre la sanificazione settimanale della vettura è garantita e c’è anche la copertura assicurativa Protezione Pandemia.

Wetaxi Connect, la rete smart e Made In Italy

Il particolare periodo storico che stiamo attraversando ha modificato in modo significativo molti dei comportamenti che fino allo scorso gennaio 2020 sembravano del tutto naturali. Tra questi l’utilizzo dei mezzi pubblici che, soprattutto nelle ore di punta, erano sempre sovraffollati.
I taxi venivano utilizzati solo per brevi corse o per spostamenti veloci, mentre oggi sono diventati una soluzione più sicura per la mobilità urbana. In quest’ottica si inserisce Wetaxi Connect, una rete smart che collega i tassisti milanesi e permette agli utenti di usufruire in modo agevole del servizio taxi.

Come funziona Wetaxi Connect

Wetaxi è una startup nata all’interno del Politecnico di Torino in collaborazione con la rete di taxi della città. Oggi, nel dicembre 2020 sbarca a Milano con una proposta unica nel settore. L’idea è quella di riunire in un’unica App i tassisti e le cooperative milanesi, dando un sostegno concreto al settore. Inoltre, “Connect è nata senza vincoli di esclusiva, è stata e sarà sempre aperta a tutti i tassisti senza che questi rinuncino ad altri servizi e nel rispetto dei vincoli di esclusiva di altri Radiotaxi” spiega il CEO di Wetaxi Massimiliano Curto.

I vantaggi di questa iniziativa

Innanzitutto i tassisti possono incrementare il numero delle loro corse, fornendo un servizio molto più capillare. Tra gli altri vantaggi derivanti dall’adesione a Connect ci sono l’installazione di un divisorio all’interno del veicolo, la sanificazione settimanale della vettura (fatta dalla startup Maid for a Day), che garantisce l’uccisione del 98% dei virus, e la copertura assicurativa Protezione Pandemia che offre un indennizzo in caso di ricovero o convalescenza per sindromi influenzali di natura pandemica.
Fino alla fine dell’anno inoltre, le fee di Connect saranno azzerate per poi diventare di 1 euro a corsa.

Il costo si conosce in anticipo

Lato utente invece, la sanificazione certificata da un apposito bollino, permetterà di condurre un viaggio più sicuro. In quest’ottica si inserisce anche l’opzione Paga al Volo, tutta gestita tramite app e usufruibile direttamente a bordo senza nessuno scambio di denaro contante.

La Tariffa Massima Garantita poi consente all’utente di sapere in anticipo quanto dovrà spendere per una data corsa con la garanzia che se il prezzo del tassametro risultasse inferiore, farà fede quest’ultimo. Fino alla fine dell’anno sarà possibile usufruire di uno sconto del 30% sulle corse, oltre di un bonus di 10€ da utilizzare per i propri spostamenti in città.

Insomma, Wetaxi Connect è il primo passo per una gestione molto più smart del servizio taxi delle più grandi città italiane.

Beatrice Piselli | La Redazione

Team Calderone News

Redazione che si occupa della maggior parte degli articoli della testata. Appassionati della realtà Milanese, presenti su tutta la Lombardia

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *