Bollo auto: attenzione alle nuove scadenze

Team Calderone News

Redazione che si occupa della maggior parte degli articoli della testata. Appassionati della realtà Milanese, presenti su tutta la Lombardia

La pandemia ha comportato una rivoluzione nelle scadenze delle revisioni e del bollo auto, spesso differenziate a seconda della Regione.

Bollo auto: attenzione alle nuove scadenze

Revisioni

Il Coronavirus Covid-19 ha fatto slittare parecchie scadenze sia per le auto private che per quelle aziendali. Infatti con il Decreto Cura Italia è stata posticipata a ottobre 2020 la scadenza delle revisioni che andavano fatte entro luglio.
Ma non è solo la nostra nazione a prendere provvedimenti del genere, in quanto anche l’Unione Europea ha disposto una proroga per le revisioni con scadenza tra il primo febbraio e il 31 agosto. La proroga in Italia sposta in avanti anche la successiva scadenza, ossia la revisione dovrà essere effettuata lo stesso mese due anni dopo.

Bollo auto

La tassa di possesso, meglio conosciuta come bollo auto, è di competenza esclusiva delle regioni che possono stabilire regole diverse l’una dall’altra. Infatti, ogni Regione ha deciso in maniera autonoma eventuali proroghe per il pagamento.

Di seguito i dati utili per regione

Sia in Lombardia che in Sicilia c’è tempo fino al 31 ottobre per pagare il bollo scaduto tra l’8 marzo e il 30 settembre. Essendo il 31 ottobre sabato, il termine ultimo per il pagamento viene spostato al 2 novembre 2020.

In Sicilia però si prevede la sospensione dei versamenti fino al 30/11/2020. Questi versamenti potranno essere effettuati entro i 30 giorni successivi al termine della sospensione, cioè il 30 dicembre 2020.

La Provincia Autonoma di Trento invece con la legge del 13 maggio 2020 ha prorogato al 30 novembre il termine ultimo entro cui saldare il bollo auto relativo al periodo 30 marzo-31 agosto 2020 senza che vengano applicati sanzioni o interessi.

E’ bene prendere nota di queste scadenze per provvedere al pagamento del bollo auto nei termini previsti ed evitare il rischio di spendere di più.

Dove il bollo è già scaduto

Importante ricordare che in Abruzzo, Marche, Calabria, Liguria e Valle D’Aosta il bollo auto che bisognava pagare tra l’8 marzo e il 31 maggio è scaduto lo scorso 31 luglio. Invece in Piemonte è stata prevista una proroga fino al 15 luglio 2020.

Anche in Campania quanti avevano la tassa di possesso in scadenza tra il 24 marzo e il 31 maggio hanno avuto tempo fino al 30 giugno per mettersi in regola. Il prossimo appuntamento è quello di fine mese e precisamente del 30 settembre. Ultimo giorno in cui si potrà saldare in Campania il bollo auto scaduto nel periodo compreso tra l’1 giugno e il 31 agosto 2020.

Il 30 di giugno è stato giorno di la scadenza anche in l’Emilia Romagna per i bolli da pagare tra l’ marzo e il 30 aprile. Mentre in Lazio, in Toscana e in Piemonte l’ultimo giorno di giugno era quello utile per regolare le scadenze tra il primo marzo e il 31 maggio.

Le sanzioni

Chi non ha effettuato il versamento entro la scadenza potrà ricorrere al ravvedimento operoso e regolare la sua posizione entro un anno, con l’aggiunta di una sanzione a seconda del momento in cui si paga.

Il bollo auto versato entro 15 giorni dalla scadenza subirà una sanzione dello 0,1% al giorno che sale all’1,5% dal 16esimo al 30esimo giorno successivo. Per un ritardo compreso tra i 31 e i 90 giorni successivi alla scadenza, la sanzione sarà dell’1,67%. Diventerà più del doppio al 3,75% dal 91esimo giorno e fino ad anno. Oltre il 12esimo mese e fino al 24esimo si sale del 3,76%, perarrivare al 5% dal 24esimo mese in poi.

Alle sanzioni indicate bisogna poi aggiungere gli interessi di mora. Per il 2020 sono pari allo 0,2% fino ai 12 mesi successivi alla scadenza e salgono poi allo 0,5% dal 13esimo mese in poi.

A questo punto ci si domanda se “considerate le difficoltà economiche in cui, proprio a causa del Covid, versano molte famiglie italiane, non era il caso di fare un piano di rateizzazione per la tassa di possesso?”

Calderone.news – La redazione

Team Calderone News

Redazione che si occupa della maggior parte degli articoli della testata. Appassionati della realtà Milanese, presenti su tutta la Lombardia

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi