Le Olimpiadi dei formaggi a Bergamo

I  World Cheese Awards, le Olimpiadi dei formaggi arrivano per la prima volta in Italia. A Bergamo, dal 17 al 20 Ottobre, appassionati di formaggi e smaliziati gourmand hanno anche altri appuntamenti da scoprire.

World Cheese Awards è il più grande concorso internazionale che premia i migliori formaggi del mondo. Dopo 31 anni di storia eccolo approdare alla Fiera di Bergamo, all’interno di FORME, l’evento dedicato all’arte casearia. Le giornate dedicate ai formaggi sono quelle dal 17 al 20 Ottobre 2019.

L’organizzazione del concorso quest’anno ha battuto ogni record, con ben 3.804 tipi di formaggio, un incremento del 10% rispetto all’edizione 2018. I formaggi provengono da sei continenti ed è foltissima la rappresentativa italiana, al debutto come nazione ospite.

Alla sfida, 845 iscrizioni con un aumento del 102% in confronto all’anno scorso. Da segnalare anche i 42 prodotti del Giappone, per la prima volta sottoposti alle valutazioni dei giudici WCA.
Ma tra le novità figurano pure Taiwan, Tailandia e Barbados. Tra i formaggi particolari ci sono quelli messicani, come il Queso Chihuahua, l’australiano “molle” di capra muffettato a crosta fiorita avvolto in foglie di vite, e uno sudafricano con note di cioccolato, caramello, zucca e harissa. Tuttavia sono i formaggi della Lombardia e della provincia di Bergamo a fare la parte dei protagonisti.

Dalla premiazione ai mercati, dai musei ai laboratori

Dall’assaggio della competente giuria, il 18 ottobre verrà eletto il vincitore assoluto. Il pubblico nei due giorni seguenti potrà degustare una selezione dei formaggi del concorso nel Cheese Tour.
I vincitori delle precedenti 31 edizioni saranno esposti nelle sale del Palazzo della Ragione, in Città Alta, nella mostra museale “And the winner is…”

Ma c’è molto altro legato a FORME. L’evento che esplora l’arte casearia prevede per il week-end di sabato 19 e domenica 20, nella Loggia porticata di Palazzo della Ragione, la mostra mercato dedicata alle specialità casearie delle province di Bergamo, Lecco e Sondrio.

Una serie di appuntamenti che del resto mirano ad appoggiare la candidatura di Bergamo come Città Creativa UNESCO per la Gastronomia.

Calderone.News – Redazione

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *