Tampone Covid-19: attenzione alle truffe

Team Calderone News

Redazione che si occupa della maggior parte degli articoli della testata. Appassionati della realtà Milanese, presenti su tutta la Lombardia

Dopo l’aumento esponenziale dei prezzi di mascherine e gel disinfettanti arriva una nuova truffa, quella dei finti addetti della Croce Rossa che offrono controlli tampone porta a porta in Lombardia Piemonte e Veneto.

Finti addetti della Croce Rossa offrono controllo tampone

Non bastava lo stato di panico e paura generato da questa seconda ondata di virus. A complicare la situazione e a contribuire a creare un clima di diffidenza ancora maggiore arrivano anche i finti addetti della Croce Rossa che offrono un controllo con tampone porta a porta.

La denuncia è arrivata da Codacons, l’associazione che da anni si preoccupa della tutela dei consumatori, e presenta un esposto per truffa presso le procure di Lombardia Piemonte e Veneto.

Sciacallaggio ai tempi del Coronavirus

Saranno avviate quindi delle indagini per venire a capo di questa ondata di sciacallaggio porta a porta che coinvolge soprattutto le fasce più fragili della popolazione. Fingendosi addetti della Croce Rossa, i truffatori offrono un tampone per il COVID-19 previa un’offerta in denaro. Nel frattempo si introducono nelle abitazioni derubando le persone.

La Croce Rossa precisa, attraverso la sua pagina ufficiale Facebook, che nessuno dei loro volontari è impegnato in questo tipo di attività. E tantomeno sono soliti chiedere offerte per i servizi resi.

Insidie da combattere

La truffa dei finti addetti della Croce Rossa che offrono un controllo tampone quindi va ad aggiungersi alla lista delle altre frodi con cui i cittadini si sono trovati a combattere nell’ultimo anno.

L’emergenza Coronavirus ha infatti portato a un significativo aumento dei prezzi delle mascherine chirurgiche e dei gel disinfettanti, divenuti un vero e proprio bene primario.

Purtroppo è davvero difficile combattere contro tutte queste insidie. Non resta quindi che mettere in guardia i propri cari, soprattutto quelli più in difficoltà. Vietato far entrare sconosciuti in casa, sempre ma in particolar modo in questo periodo, e assicurarsi che tutti abbiano capito la pericolosità.

Beatrice Piselli | La redazione

Team Calderone News

Redazione che si occupa della maggior parte degli articoli della testata. Appassionati della realtà Milanese, presenti su tutta la Lombardia

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *