Cucina lombarda perfetta per l’inverno

I piatti della cucina lombarda si sposano perfettamente con il clima tipico di questi mesi e i suoi condimenti sanno apportare il giusto contributo di grassi necessari per affrontare il grande freddo. E poi sono buoni!

58 ristoranti stellati Lombardia

Le ricette più tradizionali della Lombardia sono il risultato di secoli di dominazioni passate che trionfano oggi in una serie di note pietanze a base di riso e burro.  Tutti conoscono e parlano del risotto alla milanese ma altri piatti tipici della cucina lombarda? L’enogastronomia lombarda ha assunto un ruolo fondamentale nelle aspettative e nelle motivazioni dei viaggiatori, diventando un vero e proprio fattore di attrazione e di promozione della destinazione. Non a caso la Lombardia detiene il primato per numero di ristoranti stellati Michelin in Italia, con ben 58 ristoranti fino 3 stelle.

Però per la gioia dei palati più golosi, descriviamo la ricetta tipicamente lombarda e assolutamente perfetta per affrontare la stagione autunnale e invernale, proprio del piatto più classico.

Risotto alla milanese

Il riso giallo più famoso in Italia è condito con lo zafferano, ma richiede anche altri ingredienti quali il burro e il midollo di bue sbriciolato, il brodo ai pistilli di zafferano gli conferirà un aroma particolarmente invitante. Ecco come fare il risotto alla milanese per 6 persone.

Per cominciare sbucciate 1 cipolla e affettatela sottilmente. Mettetela in una casseruola con 50 g di burro ed 50 g di midollo di bue sbriciolato. Lasciate rosolare a fuoco basso, mescolando per circa 10 minuti e facendo attenzione a non far colorire troppo la cipolla.

Eliminate la cipolla restante ed aggiungete il riso già tostato per qualche minuto. Versate del vino bianco lasciando sfumare. Unite 2 mestoli di brodo bollente e mescolate. Proseguite la cottura lasciando che il riso assorba il brodo. Alla fine aggiungete il resto del brodo, 2 mestoli alla volta, aspettando ogni volta che il precedente venga completamente assorbito dal riso.

Dopo circa 20 minuti il risotto è pronto. E’ ora di togliere la casseruola dal fuoco, aggiungere altri 50 g di burro e 50 g  formaggio grattugiato. Mescolate per un paio di minuti, versate il risotto in un piatto da portata e servitelo con il dell’altro formaggio grattugiato a parte.

Il risotto alla milanese è solo il piatto più classico e più noto tra le prelibatezze offerte dalla cucina lombarda. Ne troverete molti altri a breve sul calderone.news.

Per il momento… Buon appetito!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *