Festa della Lombardia 2019: gli appuntamenti

Si svolgeranno dal 27 al 30 maggio le celebrazioni della Festa della Lombardia. Istituita nel 2013 dalla Regione per ricordare la battaglia di Legnano, quest’anno si terranno nel segno del 500esimo anniversario della morte di Leonardo Da Vinci.

Ritorna l’appuntamento annuale con la Festa della Lombardia. Istituita ufficialmente nel 2013 per ricordare la battaglia di Legnano, la rassegna si articolerà su quattro giorni, dal 27 al 30 maggio.

Una serie di eventi per celebrare il combattimento del 29 maggio 1176 che ha visto contrapposti l’esercito imperiale di Federico Barbarossa e le truppe della Lega lombarda, con vittoria di queste ultime.

Gli eventi saranno aperti al pubblico ad ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria da effettuarsi al sito www.festadellalombardia-30maggio.it. Andiamo a scoprirli nel dettaglio.

Un programma variegato con anche i Legnanesi

Si comincia lunedì 27 maggio alle 21 nell’auditorium Testori della Regione con lo spettacolo “Leonardo“. Un racconto sulla vita e sulle opere del genio fiorentino, di cui ricorrono i 500 anni dalla scomparsa, a cura del critico Vittorio Sgarbi.

Martedì 28 maggio alle 20,45, sempre all’auditorium Testori, sarà invece omaggiata la figura del giornalista sportivo Gianni Brera, originario di San Zenone Po, nel Pavese.

L’occasione sarà dato dallo spettacolo “Gioànn Brera, l’inventore del centravanti” con protagonisti Sabrina Negri e Bebo Storti.

I fan dei Legnanesi potranno ammirarli dal vivo mercoledì 29 maggio alle 21, in piazza Città di Lombardia. L’evento servirà anche a celebrare il settantesimo anno di attività della compagnia teatrale dialettale.

Nello stesso giorno sarà inoltre consegnato il prestigioso premio Rosa Camuna. Istituito dalla giunta regionale, si tratta del prestigioso riconoscimento attribuito a persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni in rappresentanza dei territori.

“È un momento – spiega l’assessore regionale alla Cultura Stefano Bruno Galliche celebra l’impegno, l’operosità, la creatività e l’ingegno di chi si è particolarmente distinto nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia”.

Gran finale giovedì 30 maggio alle 20,30 all’auditorium Testori con il concerto “Il sogno di Rolla” dell’orchestra “I Pomeriggi Musicali” diretto da Vanni Moretto con musiche di Mozart, Beethoven e del compositore pavese Alessandro Rolla.

Il programma della serata prevede l’esecuzione de Ouverture dall’opera “Le nozze di Figaro” in re maggiore, Sinfonia in mi minore e la Sinfonia n.4 Op.60 in si bemolle maggiore.

Calderone.News – Andrea Sicuro

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *