Torta di mele e ricotta: combattiamo la paura con dolcezza

Team Calderone News

Redazione che si occupa della maggior parte degli articoli della testata. Appassionati della realtà Milanese, presenti su tutta la Lombardia

Cucinare è appassionante e offre un briciolo di normalità in questo periodo di stress. E poi, la soddisfazione di mangiare una torta di mele e ricotta fatta con le proprie, è mani è impagabile.

Torta di Mele e Ricotta: combattiamo la paura con dolcezza

Questo non è il solito dolce facile da preparare. In questo caso ci vuole pazienza e impegno perché la preparazione di questa torta è un po’ laboriosa. Ci vuole del tempo, che in questo periodo non dovrebbe mancare, ma ne vale veramente la pena.
Incredibilmente soffice, la torta di mele e ricotta è perfetta per gli amanti dei dolci semplici e golosissima consumata per merenda o a colazione. Ed è perfetta per tutta la famiglia.

Ingredienti per 4 persone:

  • 180 gr. di biscotti secchi,
  • 250 gr. di ricotta, un dl di panna fresca,
  • n° 2 grosse mele renetta, n. 2 mele granny smith,
  • n°2 limoni,
  • 200 gr. di gelatina di mele,
  • cannella in polvere,
  • 90 gr. di burro,
  • 40 gr. di farina,
  • 150 gr. di zucchero,
  • 3 uova.

Preparazione

Mettiamo i biscotti nel mixer e li riduciamo in polvere; facciamo fondere 80 gr. di burro a fuoco basso e lo aggiungiamo ai biscotti insieme a 50 gr. di zucchero e a un’abbondante presa di cannella.

Mescoliamo bene il composto e lo distribuiam sul fondo di una tortiera a cerniera di 20 cm. di diametro, precedentemente imburrata. Comprimiamo bene la pasta col palmo della mano e mettiamo in frigorifero fino al passaggio successivo.

Sbucciamo le mele renette e le tagliamo a quarti, eliminiamo il torsolo e le grattugiamo. Trasferiamo le mele in una ciotola, aggiungiamo i tuorli (tenendo da parte gli albumi), la scorza grattugiata di mezzo limone, il succo di mezzo limone, la ricotta, la farina, 50 gr. di zucchero e una presa di cannella.

Lavoriamo bene tutti gli ingredienti con una frusta e aggiungiamo infine la panna. Montiamo a neve ben ferma gli albumi, uniamo lo zucchero rimasto e sbattiamo ancora per un minuto; incorporiamoli quindi delicatamente (mescolando dal basso verso l`alto) al resto della preparazione, aiutandoci con una spatola flessibile per non smontarli. Scaldiamo il forno staatico a 170°.

Versiamo la preparazione nella tortiera tolta dal frigo e cuociamo in forno per 95 minuti circa.

Controlliamo la cottura tastando leggermente con le dita la superficie del dolce che deve risultare sodo e leggermente elastico. Spento il forno lasciamo raffreddare la torta per almeno un`ora. Sforniamo la torta e la trasferiamo su un piatto di portata, ricopriamo la superficie con la gelatina di mele e la teniamo in frigorifero per almeno 3 ore.
Prima di servirla lavare le mele smith, eliminare il torsolo e tagliarle a fette sottili, bagnarle col succo di limone e decorare il dolce distribuendole sulla superficie e attorno ai bordi.

Serafina

Team Calderone News

Redazione che si occupa della maggior parte degli articoli della testata. Appassionati della realtà Milanese, presenti su tutta la Lombardia

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi